La riabilitazione motoria viene svolta valutando ogni singolo caso e le risposte del paziente seduta dopo seduta. Viene così stilato un piano di rieducazione al movimento personalizzato, nel quale il rapporto di fiducia medico paziente risulta essere fondamentale.

La riabilitazione ortopedica è rivolta ai pazienti con:

  • Patologie muscolo-tendinee e post- traumatiche
  • artroprotesi d’anca,
  • artroprotesi del ginocchio,
  • ricostruzione dei legamenti,
  • fissatori esterni,
  • artrosi,
  • spondillodiscoartrosi,
  • periartrite scapolo-omerale,
  • coxoartrosi,
  • condropatie.

La rieducazione motoria è l’insieme delle forme di attivazione muscolare e degli esercizi articolari semplici e complessi diretti al recupero della normale mobilità delle articolazioni, al miglioramento della forza del muscolo e alla coordinazione del movimento. Essa è funzionale all’equilibrio posturale e/o al raggiungimento di determinate necessità di movimento dell’allievo.
Le tecniche utilizzate nella rieducazione motoria individuale sono di diverse tipologie:

  • esercizi di rinforzo muscolare,
  • esercizi d’articolarità,
  • esercizi di coordinazione,
  • esercizi di equilibrio,
  • esercizi di stretching muscolare
  • tecniche di terapia manuale.

L’istruttore qualificato sceglierà le tecniche migliori in base alla diagnosi medica, l’anamnesi dell’allievo e l’evoluzione del trattamento. Percorsi specifici individuali verranno concordati insieme all’allievo.

 

Riabilitazione Motoria